Cartografia geologica e geotematica

Azioni sul documento

Img

La cartografica geologica e geotematica costituisce una tappa fondamentale per la conoscenza del territorio, quale elemento strategico e propedeutico alle attività di programmazione in materia di pianificazione e gestione del suolo e del sottosuolo.
La cartografia ha il compito di rappresentare,  utilizzando simboli e colori convenzionali, il quadro conoscitivo di base del territorio, trasformando e interpretando tutti i dati campionati secondo le conoscenze scientifiche.
In particolare attraverso l’acquisizione dei dati di terreno è possibile realizzare la “fotografia” dello stato del territorio mediante la loro successiva elaborazione e rappresentazione in funzione delle diverse tematiche.
La carta geologica fornisce tutte le informazioni sul suolo e sul sottosuolo e costituisce la base per ulteriori elaborazioni cartografiche.
La cartografia geotematica rappresenta lo sviluppo e l’approfondimento della cartografia geologica di base in campi specifici (es. cartografia geomorfologica, idrogeologica, geofisica, ecc.), con l’obiettivo di fornire  ulteriori informazioni, essenziali per la conoscenza delle condizioni generali di rischio e di vulnerabilità del territorio.
La Cartografia ha una diretta applicazione sul territorio per la pianificazione, per gli studi di impatto ambientale, per l’utilizzo di materiali, per l’individuazione di discontinuità e di altre strutture geologiche, nonché per la caratterizzazione delle proprietà meccaniche delle rocce affioranti.
La rivoluzione tecnologica dei sistemi informatici offre la possibilità di migliorare la rappresentazione cartografica: ne sono un esempio i sistemi 3-D, dove la visualizzazione tridimensionale permette una più immediata e realistica comprensione del territorio.