Benvenuto in Idrologia, Idromorfologia, Risorse Idriche, Inondazioni e Siccità

Menù di utilità

Home / 1° Rally Nazionale di Idrometria

1° Rally Nazionale di Idrometria - Verona, 20-21/05/2019

Ultimo aggiornamento: 19/07/2019

Nell’ambito del Tavolo Nazionale per i Servizi di Idrologia Operativa (composto da ISPRA e da tutte le strutture tecniche delle Regioni e Province Autonome che hanno ereditato le funzioni degli ex Uffici compartimentali del Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale - qui per approfondimenti), ARPA Veneto e ISPRA hanno organizzano il 1° Rally Nazionale di Idrometria in collaborazione con ARPAE Emilia Romagna, la Provincia Autonoma di Bolzano e il Consorzio di Bonifica Veronese

L’obiettivo dell'evento è stato di portare all’attenzione l’importanza delle attività di misura di portata che operativamente è necessario siano svolte regolarmente in tutte le regioni italiane con standard e livelli di prestazione “minimi comuni”. Si è inoltre puntata l’attenzione sui metodi, le strumentazioni e i requisiti degli operatori e quindi sulle esigenze e le risorse necessarie per lo svolgimento di tale servizio, sempre più indispensabile per dar risposta alle molteplici richieste del territorio e delle prescrizioni normative. 

Il 1° Rally Nazionale di Idrometria si è svolto in due giornate. La prima a Verona, presso il Consorzio di Bonifica Veronese, dedicata al confronto sullo stato dell’arte in Italia e ai possibili sviluppi futuri e una seconda a Sega di Cavaion Veronese (VR) destinata a illustrare sul fiume Adige diverse tecniche di misura di portata utilizzate operativamente, quali ad esempio quelle che impiegano il misuratore radar di velocità superficiale non a contatto e il velocimetro magneto-induttivo.

L'evento è stato patrocinato dalla Regione Veneto.  

 

Programma delle attività
1a giornata 

Sede: Consorzio di Bonifica Veronese, Verona 

Orario   Argomento  
15:00 – 15:30   Apertura lavori
15:30 – 16:00   Il monitoraggio idrometrico in Italia - Ing. Giovanni Braca, ISPRA
16:00 – 17:00 L'idrologia nelle Autorità Distrettuali di bacino: l'esempio del Distretto Idrografico delle Alpi Orientali - Ing. Michele Ferri, Autorità di bacino distrettuale delle Alpi Orientali
17:00 – 17:30 Verso il Servizio Idrologico Nazionale Federato: indirizzi istituzionali e proposte progettuali finanziate - Ing. Martina Bussettini, ISPRA
17:30 – 18:15 Discussione e proposte operative - Moderatore: Ing. Silvano Pecora, ARPAE Emilia Romagna
18:15 – 18:30 Organizzazione della seconda giornata - Ing. Silvia Cremonese, ARPA Veneto
18:30 Chiusura lavori
2a giornata 

Sede: Consorzio di Bonifica Veronese, Verona 

Orario   Argomento  
09:00 Partenza da Verona per laboratorio idrometrico in campo 
09:30 – 10:00 Registrazione partecipanti
10:00 – 13:00

Attività in contemporanea su più siti di misura: 

  • Sito 1: Strumentazione e tecnica ADCP su canale (ARPAE Emilia Romagna), con allestimento di teleferica mobile mediante utilizzo di drone (ARPA Lombardia) 

  • Sito 2: Strumentazione e tecnica ADCP con natante radiocomandato (ARPA Veneto)

  • Sito 3: Strumentazione e tecnica della diluizione salina (S.I. Provincia autonoma di Bolzano) e ADV a guado 

13:00 – 13:30 Briefing e conclusioni
13:30 Partenza per rientro a Verona

 

 

 

GALLERIA FOTOGRAFICA (cliccare per ingrandire)

 

 

Link esterni 

  • Servizio RAI News - TGR Veneto disponibile a questo link

 

Torna su