Posta Elettronica Certificata (PEC)

Azioni sul documento

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un tipo speciale di e-mail che consente di inviare/ricevere messaggi di testo e allegati con lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento. La PEC fa risparmiare tempo e denaro, perché permette di scambiare documenti con valore legale, evitando sia di recarsi personalmente agli uffici, sia di spedire raccomandate postali. È per questo che la PEC è uno degli strumenti chiave per digitalizzare il lavoro delle amministrazioni pubbliche.

Le norme più recenti hanno esteso la portata della PEC, come strumento di scambio di documenti, dal solo ambito delle amministrazioni a quelli delle imprese, dei professionisti e dei cittadini.

La diffusione della PEC rientra nelle attuali priorità, nel processo di "dematerializzazione" della burocrazia. All'interno del Piano di e-Government 2012 è incluso il progetto “Casella elettronica certificata”, che mira a digitalizzare completamente i flussi documentali tra amministrazione e cittadini.

ISPRA ha allo stato sette caselle di posta elettronica certificata. La tabella che segue elenca i sette indirizzi PEC e le rispettive Unità Operative cui è stata assegnata la titolarità:

 

Casella PEC

Unità Operativa titolare

protocollo.ispra@ispra.legalmail.it

Protocollo generale ISPRA utilizzabile per le comunicazioni certificate con tutti i Dipartimenti e i Servizi dell'Istituto, fatta eccezione per quelli di seguito elencati;

urp.ispra@ispra.legalmail.it

Dedicata a URP, l'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (Servizio per la gestione dei processi DG-SGQ)

aff_contrattuali.ispra@ispra.legalmail.it

Dedicata a GEN-GAR, il Servizio gare e appaltidell'Istituto.