Presentazione del rapporto nazionale consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici - Edizione 2019

Azioni sul documento

Roma, 21 settembre
ISPRA presenta i nuovi dati sul consumo di suolo in Italia e l'edizione 2019 del Rapporto del Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente. Con un aumento del 180% di consumo di suolo dagli anni '50 ad oggi, la superficie naturale in Italia si riduce ogni anno, aumentando gli effetti negativi sul territorio, sull'ambiente e sul paesaggio. Il contributo della ricerca, oltre al monitoraggio sull’andamento del fenomeno e sui relativi danni ambientali, è rilevante per l’indicazione di nuove prospettive di pianificazione e per fornire strumenti e criteri utili per una progettazione sostenibile delle aree urbane.

Presentazione del rapporto nazionale consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici - Edizione 2019

Una nuova progettazione che dovrà essere il necessario punto di arrivo della nuova città e che sarà disegnata dalle politiche per l'azzeramento del consumo di suolo e per la rigenerazione urbana. In collaborazione con Scienza Insieme e nell'ambito dell'evento del MAXXI "Abitare la scienza. Per un futuro più sostenibile", l'evento sarà arricchito da due esposizioni fotografiche: "l'Italia perde terreno" reportage di Angelo Antolino con immagini del consumo di suolo a cura di ISPRA e "Il verde in città per un futuro più sostenibile e resiliente".

Programma

Rapporto

Comunicato stampa

Le iscrizioni alla Presentazione del Rapporto sul consumo di suolo sono chiuse per il raggiungimento del numero limite dei partecipanti, è comunque possibile visitare la mostra "l'Italia perde terreno" reportage di Angelo Antolino con immagini del consumo di suolo a cura di ISPRA.

archiviato sotto: