Otto capovaccai liberati in Basilicata nell’estate 2019 per aiutare la specie a rischio di estinzione

Azioni sul documento
Massima allerta delle forze dell’ordine per contrastare il bracconaggio
Otto capovaccai liberati in Basilicata nell’estate 2019 per aiutare la specie a rischio di estinzione

Tra fine luglio e metà agosto 2019 otto giovani capovaccai sono stati liberati in Basilicata, nel Parco Naturale Regionale della Murgia Materana, in due diverse operazioni di rilascio messe in atto dall’Associazione CERM Centro Rapaci Minacciati e da ISPRA Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale allo scopo di supportare la popolazione italiana di questa specie, ridotta ai minimi termini.

Comunicato stampa