XXV riunione rete direttori agenzie europee conservazione natura

Azioni sul documento
XXV riunione rete direttori agenzie europee conservazione natura

Avviata a L'Aia la XXV riunione della rete dei direttori delle agenzie europee per la conservazione della natura. L'Italia partecipa con un proprio esperto Ispra della tematica Dopo i dati allarmanti sul declino della biodiversita e dell'integrità della natura, la.comunità internazionale cerca di definire le strategie e le politiche per il periodo 2020-2030 per invertire questa tendenza. La prossina conferenza delle parti della convenzione ONU per la conservazione della biodiversità, che si svolgerà nel mese di ottobre 2020 in Cina, dovrà adottare la strategia e gli obiettivi per il post-2020, in sostituzione dei 20 Aichi Biodiversity Targets. I principali argomenti di discussione nella riunione de L'Aia saranno il ruolo delle aree protette e delle altre misure di c,onservazione area-based, per le quali occorre definire nuovi ambiziosi  obiettivi a scala nazionale e globale, e l'integrazione dei valori della natura e della sua importanza nelle politiche settoriali (specialmente agricoltura e pesca) e intersettoriali.

archiviato sotto: