logo
 
 

Newsletter ISPRA n. 144 - Anno 2018

Dicembre 2018
 

SNPA


Presentazione del XIV Rapporto sulla qualità dell'ambiente urbano Edizione 2018 e delle esperienze innovative SNPA per la qualità dell'ambiente urbano

Roma, 19 dicembre
Il Rapporto sulla qualità dell’ambiente urbano è giunto alla XIV edizione. Realizzato dal Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente - SNPA, si è consolidato negli anni come un riferimento per gli addetti ai lavori e per gli utenti grazie anche alle analisi e alle valutazioni degli esperti SNPA sui numerosi dati presentati, accompagnando il lettore nella comprensione dei fenomeni. L’edizione 2018 del Rapporto aggiorna per 120 città italiane, incluse le14 Città metropolitane, un insieme di indicatori fondamentali per l’analisi della qualità ambientale delle città e per la valutazione della qualità della vita nelle aree urbane italiane.
Leggi il resto

L'educazione ambientale e alla sostenibilità nel Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente

Roma, 16-17 gennaio
Il 16 e il 17 gennaio 2019 a Roma, presso la sede dell’ISPRA, l’SNPA, attraverso la Rete Referenti e il Gdl Educazione ambientale e alla sostenibilità, presenterà la propria strategia e azioni per l'educazione ambientale in una due giorni di riflessione interna e di confronto e dialogo con altri importanti interlocutori. In particolare, il 16 gennaio si svolgerà  una Tavola rotonda cui interverranno i rappresentanti delle principali reti educanti di livello nazionale. Il 17 gennaio si terrà invece un Seminario formativo riservato ai Referenti e operatori delle agenzie, per condividere metodologie, strumenti e prossime azioni comuni.
Leggi il resto

Notizie

L’Italia del Riciclo 2018

Roma, 19 dicembre
La nona edizione del rapporto realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e FISE UNICIRCULAR rappresenta un quadro complessivo aggiornato sul riciclo dei rifiuti nel nostro Paese e individua le dinamiche europee e internazionali dei mercati dei materiali riciclati e le tendenze in atto, attraverso l’analisi dettagliata del contesto economico nazionale ed internazionale e ricostruisce, attraverso una specifica indagine, un’analisi delle dimensioni e delle caratteristiche quali-quantitative della movimentazione dei rifiuti che interessa l’Italia.
Leggi il resto

Emissioni in atmosfera: sicurezza sul lavoro e scenari operativi

Firenze, 19 dicembre
Il seminario tecnico, che vede la partecipazione di numerose Agenzie per la protezione ambientale, intende porre l'attenzione su una delle attività più significative e rilevanti svolte dalle Agenzie, ovvero il controllo delle emissioni in atmosfera da parte di attività produttive.
Leggi il resto

I pescatori dell’Adriatico sono pronti a pulire il mare dalla plastica

L’Adriatico rappresenta una delle aree con le maggiori densità di rifiuti, sia galleggianti, che sul fondo del mare e sulle spiagge (Marine litter assessment in the Adriatic & Ionian seas). Una soluzione per ridurre il problema sembra essere disponibile: permettere ai pescatori di riportare a terra i rifiuti che pescano accidentalmente. Questa pratica si chiama Fishing for Litter, perché nasce in Scozia nel lontano 2005, l’iniziativa di pulire il mare grazie all’aiuto dei pescatori. I pescatori che partecipano al progetto infatti separano i rifiuti che rimangono accidentalmente intrappolati nelle reti dal pescato, stoccandoli a bordo in appositi sacchi. Una volta a terra, i rifiuti vengono conferiti gratuitamente in un contenitore posizionato presso l’area di ormeggio.
Leggi il resto

Pubblicazioni

Rapporto Rifiuti Urbani - Edizione 2018

Il Rapporto Rifiuti Urbani 2018, giunto alla sua ventesima edizione, è frutto di una complessa attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati da parte del Centro Nazionale per il Ciclo dei Rifiuti dell’ISPRA, in attuazione di uno specifico compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006. Fornisce i dati, aggiornati all’anno 2017, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale. Riporta, inoltre, le informazioni sul monitoraggio dell’ISPRA sui costi dei servizi di igiene urbana e sull’applicazione del sistema tariffario.
Leggi il resto

Territorio. Processi e trasformazioni in Italia

La prima edizione del Rapporto "Territorio. Processi e trasformazioni in Italia" è un nuovo strumento che permette di leggere, rappresentare e analizzare le principali trasformazioni del nostro Paese sulla base delle attività di monitoraggio del territorio a cura di ISPRA e del Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente.
Leggi il resto


Analisi granulometriche dei sedimenti marini

Delibera del Consiglio SNPA. Seduta del 03.10.2018. Doc. n.40/18
L’elevata eterogeneità del territorio italiano dal punto di vista geologico e geomorfologico è la causa principale di una grande variabilità della granulometria dei sedimenti lungo la fascia costiera italiana. Le loro caratteristiche tessiturali rivestono un ruolo importante in diverse attività di monitoraggio e controllo ambientale e, quindi, è importante definire metodologie corrette per l’esecuzione di queste analisi.
Leggi il resto

Il Decalogo della comunicazione in EMAS

Lo scopo del presente studio è fornire un supporto metodologico alle organizzazione Registrate EMAS al fine di rafforzare l'efficacia comunicativa della Dichiarazione Ambientale. Il  decalogo proposto, attraverso dei suggerimenti intuitivi, rappresenta un vademecum da poter utilizzare  a completamento dei requisiti previsti nell’Allegato IV del  Regolamento EMAS. Solo predisponendo una Dichiarazione Ambientale più efficace  da un punto di vista comunicativo, si può sperare di fornire ad EMAS un ulteriore canale di contatto con gli Stakeholder e diffondere tale strumento ad una platea sempre più vasta di cittadini.
Leggi il resto

Video


Il trapianto di Posidonia di Piombino - LIFE SEPOSSO

La quarta tappa del progetto LIFE SEPOSSO (www.lifeseposso.eu), è stata a Piombino (LI). Dal 9 al 12 ottobre, sono state effettuate le immersioni per verificare le condizioni del trapianto di Posidonia oceanica, realizzato nel Golfo di Follonica nel 2014. Il trapianto fu realizzato come misura di compensazione del dragaggio del canale di accesso al porto di Piombino, espiantando 340 zolle di prateria, di circa 4 mq, dall’area di dragaggio e trasferendole in aree idonee nel golfo.
Guarda il video

L'occhiello dell'Ufficio stampa


Rapporto Rifiuti e incendio nel Tmb Salario di Roma

All’indomani della presentazione del rapporto 2018 dell’Ispra dedicato ai rifiuti, nella notte tra il 10 e l’11 dicembre si è sviluppato un incendio all’interno dell'impianto di trattamento meccanico-biologico (Tmb) dell'Ama situato sulla via Salaria a Roma. I tecnici dell'Arpa Lazio sono intervenuti sin dalle prime ore della giornata per misurare i livelli di inquinamento dell'aria, mentre Ispra ha fornito supporto per monitorare la situazione ambientale. Intervistati da radio e tv, i vertici dell’Istituto hanno fornito un quadro della situazione dei rifiuti nella capitale. L’Intervista al Presidente Stefano Laporta e al Direttore Generale Alessandro Bratti sul TG3. All’incendio e alla situazione dei rifiuti in Italia - come è emersa dal Rapporto Ispra 2018 - Oscar Giannino ha dedicato la puntata del 13 dicembre del programma di Radio 24 “La versione di Oscar”, in collegamento da Roma con Andrea Lanz dell’Ispra.
Vedi anche le comunicazioni su monitoraggi e controlli dell'ARPA Lazio


Seguiteci anche su:

TwitterFacebookInstagram

Questionario sulla soddisfazione dell'utenza