Linee guida per la redazione della relazione sullo stato dell'ambiente di livello territoriale

Azioni sul documento
Linee guida per la redazione della relazione sullo stato dell'ambiente di livello territoriale

Con la pubblicazione di questa Guida si conclude un primo momento del processo avviato da Ispra di armonizzazione delle modalità di realizzazione dei report ambientali di livello locale: quello relativo alla predisposizione della Relazione sullo stato dell’ambiente (Rsa) territoriale.

La Guida è il risultato del lavoro svolto da un Gruppo di lavoro interagenziale appositamente istituito, coordinato da Ispra / Dipartimento Stato dell’ambiente e metrologia ambientale e da Arpa Piemonte e a cui hanno partecipato le Arpa di Piemonte,Valle d’Aosta,Emilia-Romagna,Umbria,Campania,Puglia,Basilicatae Sicilia.

La Guida è anche da porre in riferimento al progetto di Ispra ex Apat “Messa a punto di una metodologia di reporting ambientale a livello regionale” – sviluppato con la partecipazione, in regime convenzionale, delle Arpa di Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio, Umbria e Abruzzo – finanziato con i fondi della legge 93/2001 secondo le modalità di ripartizione ed erogazione di cui al decreto del Ministero dell’ambiente e del territorio dell’11/10/2002.

La Guida è articolata in 3 capitoli, 16 appendici e 3 allegati.

Nel primo capitolo, comprendente le definizioni dei principali elementi e strumenti metodologici di reporting e del campo di applicazione della Guida, particolare enfasi è riservata alla tipologia di report “relazione sullo stato dell’ambiente (Rsa)”, della quale se ne identificano i requisiti. Sono, quindi, descritte le fasi principali del processo di progettazione e successiva realizzazione di una Rsa (secondo capitolo). I criteri di riferimento e gli strumenti metodologico-operativi di cui deve o può avvalersi l’analista di reporting per l’attuazione delle fasi di realizzazione della Rsa sono illustrati nel terzo capitolo.

Nelle appendici sono riportate descrizioni più dettagliate di alcuni strumenti metodologici menzionati nella sezione manualistica.

Gli allegati sono dedicati ai risultati del progetto iniziale di Ispra ex Apat. All’allegato 1 è presentato lo strumento metodologico (scheda) utilizzato per l’indagine sui documenti/prodotti di reporting ambientale, i cui risultati sono illustrati con gli altri due allegati. Allegato 2: i metodi adottati in ambito internazionale, estero e comunitario. Allegato 3: i prodotti editoriali di livello regionale e provinciale.

 

Pubblicazione disponibile solo in formato elettronico

ISPRA
Manuali e linee guida
72/2011
978-88-448-0508-1