La rappresentazione televisiva del rischio da sostanze chimiche presenti in prodotti di uso comune e del loro impatto sull’uomo e sull’ambiente

Azioni sul documento

Indagine sui programmi di RAI 1, RAI 2 e RAI 3 nel decennio 2006-2015

La rappresentazione televisiva del rischio da sostanze chimiche presenti in prodotti di uso comune e del loro impatto sull’uomo e sull’ambiente

Il volume illustra i principali risultati di un’indagine sulla rappresentazione, nei programmi di informazione televisiva delle principali tre reti del servizio pubblico, delle sostanze chimiche presenti nei prodotti di uso comune, dei relativi rischi per l’uomo e per l’ambiente e della loro gestione (prevenzione, minimizzazione, mitigazione). La ricerca, effettuata con l’utilizzazione di metodi di analisi del contenuto sia di tipo qualitativo che quantitativo, ha riguardato le trasmissioni di RAI 1, RAI 2 e RAI 3 del decennio 2006-2015. Una siffatta lettura dell’offerta del medium televisivo su tali argomenti, oltre a contribuire alla comprensione di quali siano i principali “mattoni” informativi attraverso i quali i cittadini costruiscono le proprie percezioni e posizioni in ordine a tematiche di rischio ambientale, consente di individuare le criticità emergenti poste in agenda, gli eventuali conflitti e gli attori in gioco, e di acquisire consapevolezza di “presenze” e “assenze” nell’arena comunicativa.

Pubblicazione disponibile solo in formato elettronico

Scarica la pubblicazione (pdf - 6 mb)

ISPRA
Quaderni
(Quaderni) Ambiente e Società
20/2020
978-88-448-0982-9