Quadro conoscitivo sulle attività di "Modellistica dell'inquinamento acustico" in ambito agenziale

Azioni sul documento
Quadro conoscitivo sulle attività di "Modellistica dell'inquinamento acustico" in ambito agenziale

Il documento costituisce il rapporto intermedio dell’attività del gruppo di lavoro ISPRA/ARPA, Modellistica agenti Fisici, composto oltre a ISPRA, dalle Agenzie per la protezione Ambientale di Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Toscana e Valle d’Aosta.

Il GdL ha come obiettivo la messa a punto di una Linea Guida (LG) sull'uso operativo dei modelli e dei software commerciali a disposizione per la modellistica previsionale del rumore.
Il quadro conoscitivo si è basato su un questionario, compilato da tutte le agenzie ARPA e APPA, volto ad individuare il grado di esperienza, la disponibilità di operatori e software per la modellizzazione del rumore e le principali problematiche ad essa correlate.
Il quadro conoscitivo ha mostrato che nell’ambito delle 21 agenzie non tutte hanno esperienza nella modellizzazione e in particolare solo 9 hanno esperienza per gli aeroporti, 13 per le ferrovie, 15 per le industriali e 17 per le strade. Inoltre, il numero di operatori dedicato (per un totale di 38) varia molto nelle agenzie e di essi un gran numero di utenti sono principianti o autodidatti. Di conseguenza ha evidenziato la potenziale utilità della LG in programma anche riguardo ad aspetti specifici della modellizazione di singole sorgenti;. Le sorgenti risultate critiche sono quelle puntuali e ferroviarie. Rispetto alle prime vi è tra gli operatori un basso grado di esperienza, benché esse siano di grande interesse per le attività di controllo delle Agenzie, mentre per le seconde vi è una varietà di metodi utilizzati, in quanto il metodo ad Interim indicato dalla direttiva Europea 49/2002/CE risulta essere inadeguato per l’Italia.
Il documento è quindi una fotografia dell'uso dei modelli nel sistema agenziale che permette di identificare quanto è ancora necessario fare a livello di formazione comune per incrementare le capacità del sistema.

Pubblicazione disponibile solo in formato elettronico.

Scarica la pubblicazione (pdf - 698 kb)

    ISPRA
    Rapporti
    144/2011
    978-88-448-0510-4
    archiviato sotto: