Rapporto sull’applicazione della Direttiva 147/2009/CE in Italia: dimensione, distribuzione e trend delle popolazioni di uccelli (2008-2012)

Azioni sul documento
Rapporto sull’applicazione della Direttiva 147/2009/CE in Italia: dimensione, distribuzione e trend delle popolazioni di uccelli (2008-2012)

Questo rapporto è la prima valutazione degli effetti della Direttiva Uccelli sullo stato di conservazione dell’avifauna italiana. Tale attività viene richiesta dalla Commissione europea in ottemperanza dell’art. 12 della Direttiva Uccelli ed è prevista una sua ripetizione ogni 6 anni, in analogia e sincronia con la Direttiva Habitat. Il rapporto raccoglie le migliori informazioni disponibili sulla demografia (dimensione di popolazione, andamenti a breve e lungo termine) e sulla distribuzione geografica di 306 popolazioni italiane. Vengono inoltre esaminate le principali minacce per la conservazione ed identificate le carenze conoscitive, risultate nel complesso molto gravi ed estese. Particolare attenzione è stata rivolta alla valutazione dell’importanza e del ruolo delle Zone a Protezione Speciale della Rete Natura 2000 per la conservazione dell’avifauna.

Scarica la pubblicazione


ISPRA
Rapporti
219/2015
978-88-448-0705-4
archiviato sotto:
archiviato sotto: