Variazioni della temperatura in Italia: estensione della base dati e aggiornamento della metodologia di calcolo

Azioni sul documento
Variazioni della temperatura in Italia: estensione della base dati e aggiornamento della metodologia di calcolo

Il Sistema nazionale per la raccolta, l’elaborazione e la diffusione di dati Climatologici di Interesse Ambientale (SCIA) assicura da diversi anni la disponibilità di dati, statistiche e indici climatici di qualità controllata, provenienti dalle principali reti osservative nazionali e regionali, con passo temporale decadale, mensile e annuale. Recentemente SCIA è stato arricchito con un dataset di serie di temperatura e precipitazione con passo giornaliero, realizzato integrando serie provenienti da fonti diverse. Questo risponde all’esigenza di studiare i cambiamenti climatici a scala regionale e locale, con particolare attenzione agli estremi climatici, causa di potenziali impatti sull’ambiente e sulla salute. In questo rapporto viene descritta la nuova base dati, utile alla valutazione delle variazioni di temperatura in Italia (valori medi ed estremi) e la metodologia applicata per individuare e correggere le discontinuità artificiali nelle serie giornaliere di temperatura, fondamentale per la stima corretta delle tendenze in atto. Tale procedura di omogeneizzazione è stata completamente rivista ed aggiornata rispetto a quella adottata nei precedenti lavori.

Pubblicazione disponibile solo in formato elettronico

Scarica la pubblicazione (pdf - 3 Mb)

ISPRA
Stato dell'Ambiente
81/2018
978-88-448-0917-1
archiviato sotto: