Valutazione impatto di inquinanti sulle acque di balneazione

Azioni sul documento

Il decreto del Ministero della Salute del 30 Marzo 2010, pubblicato sulla G.U. n. 119 del 24/05/2010, reca le norme per la definizione dei criteri atti a determinare il divieto di balneazione, nonché le modalita' e le specifiche tecniche per l'attuazione del decreto legislativo del 30 maggio 2008, n. 116, che recepisce la direttiva dell'Unione Europea 2006/7/CE, relativa alla gestione della qualita' delle acque di balneazione.
Secondo il decreto, è prevista la caratterizzazione delle fonti di contaminazione e la valutazione del loro impatto. Tale valutazione può essere eseguita sia tramite l'utilizzo di modelli numerici o formulazioni empiriche, sia tramite l'esperienza e la conoscenza del territorio. Il documento "Valutazione dell’impatto di inquinanti sulle acque di balneazione tramite l’utilizzo di metodi numerici", contenente le Linee di indirizzo relative a quanto su indicato e punto di riferimento per quanti hanno l'incarico di mettere in pratica e di far rispettare la legge, è disponibile sul sito web dell'ISPRA.