Atlante delle Diatomee bentoniche dei corsi d'acqua italiani

Azioni sul documento
Atlante delle Diatomee bentoniche dei corsi d'acqua italiani

L' "Atlante on line delle diatomee bentoniche dei corsi d’acqua italiani" presenta testi ed immagini composite per una prima distinzione delle Diatomee in base alla loro morfologia; sono inoltre presenti delle schede di dettaglio che attualmente, così come presenti nella pubblicazione 110/2014, includono informazioni tassonomiche ed ecologiche per 200 specie.

La banca dati on line nasce con lo scopo di rendere l’Atlante facilmente accessibile e fruibile da operatori ARPA/APPA, ecologi, tassonomi, sistematici, studenti, gestori della risorsa idrica, pubblico, ed  ha come principale obiettivo la condivisione, il confronto e l’aggiornamento dei contenuti mediante un processo partecipativo. L’Atlante on line è un progetto in itinere che potrà arricchirsi e migliorare con la collaborazione di tutti ed in particolar modo di quei soggetti, coinvolti nel monitoraggio delle acque, che  direttamente possono trarre vantaggio dalla consultazione del sito.

Particolare attenzione verrà posta nel migliorare ed ampliare la documentazione fotografica, fornendo una gamma di foto di dimensioni e forme diverse per le singole specie e nell’aggiornamento delle mappe di distribuzione in base alle ulteriori informazioni che verranno trasmesse a seguito del monitoraggio.

Gli operatori ed i fruitori del sito possono infatti contribuire al popolamento dell’Atlante divenendo collaboratori.

Un gruppo di revisori avrà la responsabilità della gestione del sito, in particolare per quanto riguarda l’attendibilità scientifica dell’inserimento di nuove specie.

Fino a d oggi le attività di preparazione dei vetrini permanenti e acquisizione delle immagini per il popolamento delle iniziali 200 schede sono state effettuate presso i laboratori ISPRA del Servizio di Metrologia Ambientale certificato ISO 9001.

La raccolta dei campioni e la preparazione dei vetrini permanenti è stata effettuata secondo le procedure descritte nel ‘Protocollo di campionamento e analisi delle diatomee bentoniche dei corsi d’acqua’ (ISPRA, MLG 111/2014, di prossima pubblicazione). Le analisi di laboratorio sono state eseguite nel rispetto delle procedure per il controllo di qualità ed i vetrini allestiti per l’osservazione, opportunamente siglati ed archiviati, sono da considerarsi materiali di riferimento.

 

Contributi per il popolamento del le prime 200 schede dell’Atlante :

Campionamento, trattamento campioni, allestimento vetrini, acquisizione ed analisi delle immagini, identificazione taxa: Camilla Puccinelli, Claudia Vendetti, Cristina Martone, Floriana Grassi, Simona De Meo, Stefania Marcheggiani.

Redazione e revisione schede: Camilla Puccinelli, Cristina Martone, Claudia Vendetti.

Referaggio schede: Maurizio Battegazzore, Camilla Puccinelli, Rosalba Padula.

Redazione contenuti dell’Atlante on-line: Cristina Martone, Stefania Balzamo, Bib-Web.

Elaborazione microfotografie e fotografie presenti nel sito: Cristina Martone.

Responsabile scientifico ISPRA: Stefania Balzamo

Responsabile scientifico ISS: Laura Mancini

 

Come citare questo sito:

Tutte le pubblicazioni che utilizzano dati derivanti da questo sito web dovranno citare le pubblicazioni originali ed il sito web, indicando la url della pagina e la data di ultimo accesso.

 

Contatti

Per informazioni e approfondimenti si possono contattare:

  • Stefania Balzamo – ISPRA - Servizio di Metrologia Ambientale, Via di Castel Romano 100, 00128 Roma – tel +39 06 50073228
  • Cristina Martone – ISPRA - Servizio di Metrologia Ambientale, Via di Castel Romano 100, 00128 Roma – tel +39 06 50073226