Innovazione e sperimentazione nella formazione sui temi della sicurezza sul lavoro. Progetti e Prospettive per gli Enti Pubblici di Ricerca

Azioni sul documento

L’attuale quadro normativo riguardante la sicurezza e salute nei luoghi di lavoro annovera tra le misure generali di tutela una adeguata formazione dei lavoratori intesa come “processo educativo attraverso il quale trasferire ai lavoratori ed agli altri soggetti del sistema di prevenzione e protezione aziendale conoscenze e procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti in azienda e alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi” (art 2. D.lgs.81/08)

Tra le metodologie di insegnamento è previsto l’utilizzo della modalità e-learning (Accordo Stato Regioni 2011 sulla Formazione in materia di sicurezza sul lavoro), anche per progetti formativi sperimentali individuati dalle Regioni, per la formazione specifica dei lavoratori e dei preposti.

Prendendo spunto da questa indicazione del legislatore, i Servizi di prevenzione e protezione degli EPR ISPRA, Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) e Istituto superiore di Sanità (ISS), in collaborazione con l’Università di Urbino hanno sviluppato un progetto sperimentale congiunto, per la formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro in modalità e-learning anche per i rischi specifici che normalmente devono essere fatti in presenza.

Vista la specificità dell’attività di ricerca che esige occasioni di stage o collaborazioni scientifiche presso e con altri centri di ricerca, sia nazionali che esteri, con personale che svolge il proprio lavoro anche fuori sede o presso sedi dello stesso ente di ricerca collocate in altri territori regionali, è facile comprendere come l’uso della metodologia e-learning permetta di raggiungere rapidamentela platea dei destinatari, sia lavoratori che figure con permanenza breve (assegnisti, borsisti, tesisti, ecc.) e di interferire in modo meno invasivonella programmazione del lavoro di ricerca consentendo ai discenti di scegliere i momenti da dedicare alla formazione in funzione della loro disponibilità.

Il progetto è stato approvato da una apposita commissione della Regione Lazio ed ora è cominciata la fase di realizzazione dei contenuti e della forma dei corsi di formazione in modalità e-learning.

Al fine di riflettere sulle potenzialità di questa innovazione, stimolare la collaborazione tra enti, valorizzare  il kow-how esistente, ISPRA, CNR e ISS hanno organizzato un Workshop dal titolo: “Innovazione e sperimentazione nella formazione sui temi della sicurezza sul lavoro. Progetti e prospettive per gli Enti Pubblici di Ricerca”, per il prossimo 2 aprile a Roma presso l’Istituto Superiore di Sanità.

Programma

Il convegno è valido come aggiornamento per RSPP e ASPP pari a ore 5

Domanda di iscrizione