Ispra presente alla Conferenza Mondiale dei Giornalisti scientifici (WCSJ2019) a Losanna

Azioni sul documento
Ispra presente alla Conferenza Mondiale dei Giornalisti scientifici (WCSJ2019) a Losanna

L'undicesima edizione del World Conference of Science Journalists si è tenuta a Losanna, in Svizzera, dal 1 al 5 luglio 2019 presso lo SwissTech Convention Center. Il convegno ha registrato 1137 partecipanti da 83 paesi del mondo, oltre a 120 pass giornalieri.

Lo Stand “Casa Italia”, che aveva come tema "Italy: the beauty of science. Research, Knowledge, Innovation”, è stato promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) con IIT - Istituto Italiano di Tecnologia, INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche, ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica, CMCC - Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, insieme all’Ambasciata Italiana a Berna.

I sette Enti di ricerca italiani hanno presentato al pubblico i loro progetti d’avanguardia, in grado di comunicare ai congressisti l’elevato livello degli studi italiani e le innovazioni scientifiche e tecnologiche raggiunte dagli Istituti.

Oltre che la visita dell’Ambasciatore Italiano a Berna, Silvio Mignano, e del corpo diplomatico, lo stand degli Enti di ricerca italiani ha avuto l’onore della visita di Fabiola Gianotti, direttrice generale del CERN di Ginevra.

La Conferenza mondiale dei giornalisti scientifici è stata progettata per rafforzare le capacità professionali, etiche e tecniche dei giornalisti scientifici, aumentando la loro conoscenza dei recenti sviluppi scientifici e migliorando la comprensione delle dinamiche attuali nel mondo.

Depliant informativo

Sito evento