logo
 
 

Newsletter ISPRA n. 108 - Anno 2017

Giugno 2017
 

 

Eventi

REACHERCA. Innovazione in ambito REACH: dialogo tra ricerca e le imprese

Roma, 26 giugno
Il Convegno si propone come un momento di dialogo e confronto fra il mondo della ricerca e quello dell’industria, per rafforzare le sinergie utili a rispondere alle esigenze di sostituzione di sostanze preoccupanti per la salute e per l’ambiente con sostanze o tecnologie più sostenibili, rispetto alle quali il mondo industriale è responsabilizzato dal regolamento REACH.
Leggi il resto

Notizie

ISPRA partecipa allo Smaragdni Eco Film Festival in Croazia

Hrvatska Kostajnice (Croatia), 6-11 giugno
Il documentario Balmas Ballast water management for Adriatic Sea protection, realizzato da ISPRA nel 2015 è stato selezionato a partecipare allo Smaragdni Eco Film Festival che si terrà in Croazia il 6-11-june-2017. Il progetto Balmas, ormai concluso, ha fotografato la situazione presente oggi nel mare Adriatico, considerato a rischio sia per la mole di traffico sia per la sua conformazione chiusa.
Leggi il resto

Un mare per tutti. Il valore scientifico, culturale e sociale del mare

Venezia, 8 giugno
In occasione della celebrazione della Giornata Mondiale dell’Oceano (WOD), l’ISMAR-CNR organizza un evento ispirato ai principi dell’Ocean Literacy e finalizzato a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza del mare. ISPRA partecipa all’evento con un punto informativo dal titolo “Il mare dà, il mare riceve: dalla pesca alla raccolta dei rifiuti in mare”, portando a conoscenza del pubblico le problematiche legate al marine litter e le buone pratiche che giungono proprio dal mondo della pesca.
Leggi il resto

Presentazione Poster ISPRA al XXXV Congresso nazionale UNIDEA

Roma, 12-13 giugno
Nell’ambito del XXXV Congresso nazionale UN.I.D.E.A. che si terrà a Roma il 12-13 giugno, ISPRA presenterà un Poster relativo al confronto interlaboratorio sulle emissioni in atmosfera condotto dal GdL16 del SNPA (Programma triennale 2014-2016). L’attività svolta, coordinata da ISPRA, ha coinvolto le strutture tecniche delle Agenzie Regionali e Provinciali per la Protezione Ambientale (ARPA/APPA), che si sono confrontate sulla misura di emissioni in atmosfera utilizzando l’impianto sperimentale LOOP, di proprietà RSE S.p.A. (Ricerche sul Sistema Energetico).
Leggi il resto

Svelata l’origine del SIC marino "Tegnùe" di Chioggia

Dopo alcune decadi di indagini da parte della comunità scientifica finalmente è stata chiarita l’origine di questi substrati duri presenti al largo di Chioggia e ricchissimi di biodiversità; per le caratteristiche di questo habitat nel 2011 l’area è stata promossa a Sito di Importanza Comunitaria. La ricerca, coordinata da Ismar-CNR, ha coinvolto in uno sforzo congiunto anche ISPRA-Chioggia, Università di Padova, OGS di Trieste e Conicet (Argentina) ed è stata pubblicata il 2 maggio u.s. sulla rivista Scientific Reports.
Leggi il testo

Dati di monitoraggio pesticidi sul portale europeo IPCheM

L’ISPRA da quest’anno fa parte della IPCheM Communities, fornendo al portale europeo i dati di monitoraggio dei pesticidi nelle acque interne superficiali e sotterranee, che sono inseriti nell’area “environmental monitoring data”. Le informazioni disponibili sono le elaborazioni fatte da ISPRA: medie annue delle concentrazioni delle sostanze nei punti di monitoraggio.
Leggi il resto

Pubblicazioni

Monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque. Indicazioni per la scelta delle sostanze

Nell’ambito del monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque, l’ISPRA svolge una funzione di coordinamento e indirizzo tecnico-scientifico nei confronti di Regioni e Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente. Il presente documento amplia e aggiorna le informazioni utili per la scelta delle sostanze da considerare nella programmazione del monitoraggio, già fornite in precedenti documenti di indirizzo predisposti dall’Istituto.
Leggi il resto

 

 

Settimana del Pianeta Terra. Itinerari Geologico-ambientali

In questo volume è pubblicata una raccolta di “Guide alle escursioni geologiche” realizzate in occasione di alcune edizioni della Settimana del Pianeta Terra, in diverse aree del territorio italiano, un patrimonio culturale che spesso è conosciuto solo a chi partecipa all’itinerario.
Leggi il resto

L'Occhiello - A cura dell'Ufficio Stampa

Roma: il consumo di suolo da qui a trent’anni

Grazie ai modelli definiti nell’ambito del Progetto Soil Administration Models 4 Community Profit (SAM4CP), finanziato dal programma europeo LIFE+ (capofila la Città metropolitana di Torino, Ispra e Roma Capitale), oggi è possibile prevedere nel tempo il consumo di suolo.
Leggi il resto

 

Seguiteci anche su:

TwitterFacebookGoogle +