logo
 
 

Newsletter ISPRA n. 97 - Anno 2016

Giugno 2016
 

EVENTI

VII edizione Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche”
Livorno, 22-24 novembre
ISPRA, con la collaborazione e supporto di CNR, Università, Consorzi di ricerca, ARPA e soggetti privati, promuove la VII Giornata di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche”. Focus group e presentazione di elaborati scientifici (poster e comunicazioni) sulle tematiche di cui al primo annuncio costituiranno l’occasione per proporre nuove ricerche e promuovere il ruolo dell’ecotossicologia nella gestione ambientale.
Continua...

Corso di formazione ISPRA "Analisi statistica di dati di bioindicazione"
Roma, 14-15 luglio
ISPRA, in collaborazione con l'Università degli Studi della Calabria e con CISBA (Centro Italiano Studi Biologia Ambientale), organizza due giorni di approfondimento dell'analisi statistica multivariata per la gestione dei dati derivanti dai monitoraggi ambientali.
Continua...

Una giornata per il suolo
Roma, 13 luglio
Il 13 luglio, ISPRA, insieme a FAO, Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea, AISSA, DIPSE, CIA, CONFAGRICOLTURA, COPAGRI, CONAF e FORUM SIP organizzeranno una manifestazione interamente dedicata al suolo. Ci saranno spazi di approfondimento scientifico, dibattiti e tavole rotonde che permetteranno di discutere dell’importanza del suolo e della sua tutela, spettacoli teatrali e musicali, laboratori didattici per bambini, giovani e adulti, degustazioni di prodotti della terra. Con l’occasione sarà presentata l’edizione 2016 del Rapporto sul consumo di suolo in Italia, a cura di ISPRA e del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente, con i nuovi dati sullo stato del territorio e sulle conseguenze che la continua cementificazione comporta per il nostro Paese e per il benessere di chi ci vive.
Continua...

Presentazione “Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2016”
Roma, 6 luglio
Il Rapporto Rifiuti Speciali, giunto alla sua quindicesima edizione, è frutto di una complessa attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati da parte del Servizio Rifiuti dell’ISPRA, in attuazione di uno specifico compito istituzionale previsto dall’art.189 del d.lgs. n. 152/2006. Attraverso un efficace e completo sistema conoscitivo sui rifiuti, si intende fornire un quadro di informazioni oggettivo, puntuale e sempre aggiornato di supporto al legislatore per orientare politiche e interventi adeguati, per monitorarne l’efficacia, introducendo, se necessario, eventuali misure correttive. Il Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2016 fornisce i dati, all’anno 2014, sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi, a livello nazionale, regionale e provinciale; e sull’import/export.
Continua...

 

NOTIZIE

Approvata alla Camera la legge istitutiva SNPA
Dopo circa 3 anni dall'inizio del suo iter parlamentare, con 354 voti a favore, nessun no e 15 astenuti, la Camera dei Deputati ha oggi approvato in via definitiva la Legge che istituisce il Sistema Nazionale per la protezione dell’Ambiente e disciplina l’ISPRA. Il Sistema assicurerà omogeneità e efficacia alle attività di controllo pubblico della qualità dell’ambiente del nostro Paese, a supporto delle politiche di sostenibilità ambientale, qualificandosi come fonte ufficiale, omogenea ed autorevole per ciò che riguarda informazione, monitoraggio, analisi e valutazione ambientale, a garanzia della tutela non solo dell’ambiente ma anche di chi ci vive. La Legge istituisce inoltre i Livelli essenziali delle prestazioni tecniche ambientali (Lepta) e la rete informativa nazionale ambientale denominata Sinanet.
Continua...

Corso di Formazione “Valutazione del rischio da esposizione a campi elettromagnetici in ambienti di vita e di lavoro e tecniche di misura”
Roma, 4-6 ottobre
Il corso di formazione “Valutazione del rischio da esposizione a campi elettromagnetici in ambienti di vita e di lavoro e tecniche di misura”, giunto alla sua quarta edizione, si propone di fornire un approfondimento del razionale scientifico delle normative e delle tecniche di misura dei campi elettromagnetici emessi dalle sorgenti maggiormente presenti in ambienti di vita, di lavoro e sanitari. Il corso consta di tre giorni consecutivi di didattica frontale, con lezioni teoriche, di livello avanzato, tenute da docenti di elevata competenza nel campo dell’elettromagnetismo.
Continua...

Un nuovo ritrovamento di pesce palla maculato nello Ionio
Continua l'allerta sul pesce palla maculato: c'è stato un nuovo ritrovamento, il secondo per il Mar Ionio.Un esemplare di circa 4 Kg é stato pescato lo scorso 9 giugno a Montebello Jonico, località saline Joniche in provincia di Reggio Calabria, ad una profondità di circa 10 metri. E' il risultato della campagna pesce palla, che vede la collaborazione tra i ricercatori ISPRA, il reparto pesca marittima del corpo delle Capitanerie e Seawatchers. 
Continua...

 

PUBBLICAZIONI

Linee guida per un report di sistema sullo stato dell'ambiente
L’obiettivo della presente Linea guida è finalizzato alla realizzazione di un report del SNPA sullo stato dell’ambiente che sia strumento di supporto utile non solo nell’elaborazione delle politiche, ma anche nello stimolare il confronto tra esperti della materia e nel sensibilizzare la collettività a intraprendere processi di modifica dei comportamenti capaci di produrre effetti positivi. Nelle Linea Guida vengono anche descritte le due fasi preliminari alla predisposizione delle stesse: ricognizione e analisi dei report sullo stato dell’ambiente prodotti dagli enti più accreditati nel settore del reporting ambientale a livello europeo e internazionale.
Continua...

Linee guida per la redazione del Rapporto Controlli SNPA. Struttura reporting controlli ambientali AIA-Seveso
La presente linea guida è stata redatta nell’ambito delle attività dei gruppi di lavoro interagenziali ISPRA-ARPA/APPA, nominati e attivati dal Consiglio Federale per il triennio 2014-2016. Si tratta in particolare del gruppo di lavoro 32 - Area 5, costituito al fine di predisporre la struttura del rapporto dei controlli ambientali, con specifico riferimento ai controlli svolti dal sistema agenziale su impianti soggetti al rispetto dell’Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi dell’art. 29-decies d.lgs. 152/2006 e smi e su impianti soggetti al rispetto della Direttiva Seveso, ovvero del d.lgs. 334/99, sostituito dal 2015 dal Dlgs. 105 del 26/6/2015 “Attuazione della Direttiva 2012/18/UE relativa al controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose”.
Continua...

Rapporto nazionale pesticidi nelle acque. Dati 2013-2014
L’ISPRA realizza il rapporto nazionale sulla presenza di pesticidi nelle acque al fine di fornire su base regolare le informazioni sulla qualità della risorsa idrica in relazione ai rischi di tali sostanze. Il rapporto è il risultato di una complessa attività che coinvolge le Regioni e le Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente, che effettuano le indagini sul territorio e trasmettono i dati all’ISPRA, che a sua volta svolge un compito di indirizzo tecnico-scientifico e valutazione delle informazioni.
Continua...

Trasporto marittimo e gestione ambientale nelle aree portuali italiane
Il Rapporto sul “Trasporto marittimo e la gestione ambientale nelle aree portuali italiane”, curato dal settore Progetti Aree Portuali dell’ISPRA,  presenta le ultime novità legislative in merito alla riforma del sistema portuale italiano, gli incentivi al trasporto intermodale, i vantaggi dell’uso di combustibili alternativi e  dei sistemi di elettrificazione delle banchine per la riduzione delle emissioni da navi in porto ed infine la pianificazione in ambito portuale.
Continua...

 

IDEAMBIENTE

E’ online Ideambiente n. 2/2016; in primo piano, il recente versamento di idrocarburi da un oleodotto di Genova e il successivo nuovo incidente che ha colpito il Torrente Polcevera: la gestione delle due emergenze ha richiesto il contributo di diversi soggetti tra cui l’Istituto. Gli articoli sono, inoltre, corredati di una ricca galleria fotografica. Il nuovo numero della rivista fa il punto sul Piano Lupo del MATTM, in questi giorni al centro di polemiche, con un’intervista a Luigi Boitani, nonché sullo stato di salute delle nostre città, considerate da diversi punti di vista: verde urbano, con uno sguardo agli orti in città, inquinamento atmosferico, relazione tra ambiente e turismo, conseguenze dei cambiamenti climatici, pericoli legati al caldo e allo Zika virus. Concludono il numero diversi articoli su ambiente e scienza e le consuete rubriche di approfondimento.
Continua...

 

Questionario per la soddisfazione dell'utente

Vi chiediamo gentilmente di collaborare dandoci un Vostro giudizio sul Portale dell'ISPRA. Abbiamo a tal fine predisposto un questionario che Vi chiediamo di voler cortesemente compilare. Le Vostre segnalazioni ed i Vostri suggerimenti saranno utilizzati per migliorare i servizi offerti dal Portale. La compilazione del questionario è in forma anonima e le risposte ottenute saranno trattate solamente a fini statistici. Grazie per la collaborazione.
Continua...

 

Seguiteci anche su:

TwitterFacebookGoogle +Pinterest