Azioni sul documento
In primo piano
A settembre partecipa a ScienzaInsieme!08 agosto 2018A settembre partecipa a ScienzaInsieme!

Ricercatori, tecnici ed esperti di ISPRA stanno lavorando per ScienzaInsieme, il progetto di divulgazione scientifica, a cui il nostro Istituto aderisce insieme ad altri Enti di Ricerca e Università. Dal 26 al 28 settembre tutti i dipendenti ISPRA e il pubblico esterno (scuole, famiglie e chiunque lo desideri) potranno conoscere più da vicino le nostre attività. Come? Con mostre, question time, dimostrazioni scientifiche dal vivo, visite ai laboratori e aperiscienza sotto le stelle.

ISPRA

Specie tropicali in ambiente marino, un’allerta per la salute umana. ISPRA rilancia la campagna di informazione10 agosto 2018Specie tropicali in ambiente marino, un’allerta per la salute umana. ISPRA rilancia la campagna di informazione
Nella stagione estiva, con l’aumento esponenziale dei fruitori dell’ambiente marino, è di grande importanza conoscere e saper distinguere le specie marine invasive, in particolare quelle che possono presentare dei pericoli per la salute umana. L’ISPRA, che da anni studia il fenomeno, rilancia la campagna di allerta sul pesce palla maculato Lagocephalus sceleratus e sul pesce scorpione Pterois mile, due nuovi ospiti tropicali tra i meno desiderati. Il pesce palla maculato, segnalato per la prima volta nelle coste italiane nel settembre 2013, all’interno dell’Area Marina Protetta delle Isole Pelagie, continua ad espandere la sua distribuzione geografica nel mar Mediterraneo. Il pesce scorpione è una delle specie marine più invasive al mondo. Introdotto accidentalmente in Florida alla fine degli anni ’80, ha invaso tutto il Mar dei Caraibi e buona parte delle coste Atlantiche occidentali, con impatti sulla biodiversità marina costiera, dovuti prevalentemente alla sua formidabile capacità predatoria.
Altro…
top

Pubblicazioni

Il campionamento delle acque interne finalizzato alla determinazione dei parametri chimici e misura in campo dei parametri chimico fisici di base per la Direttiva Quadro sulle acque10 agosto 2018Il campionamento delle acque interne finalizzato alla determinazione dei parametri chimici e misura in campo dei parametri chimico fisici di base per la Direttiva Quadro sulle acque
Il Gruppo di Lavoro “Standardizzazione metodi, definizione perimetro di applicazione nell’ambito della Direttiva Acque 2000/60” si è occupato di armonizzare le procedure da utilizzare da parte degli operatori delle ARPA/APPA per il campionamento di acque interne finalizzato alla determinazione dei parametri chimici, per la definizione delle misure in campo dei parametri chimico fisici di base per la Direttiva Quadro sulle acque. I lavori del GdL hanno portato alla stesura di linee guida riportanti modalità di campionamento e di misure in campo per i parametri chimico-fisico di base nonché le procedure di assicurazione e controllo di qualità delle apparecchiature utilizzate nell’ambito delle campagne stesse da parte degli operatori dei laboratori.
Altro…
top

Progetti

GRRinPORT10 agosto 2018GRRinPORT
GRRinPORT (Gestione sostenibile dei rifiuti e dei reflui nei porti) è un progetto avviato nei primi mesi del 2018, che avrà una durata di 36 mesi, fino al 2021. GRRinPORT ha come obiettivo migliorare la qualità delle acque marine nei porti limitando l’impatto dell’attività portuale e del traffico marittimo sull’ambiente. Per ottenere questo obiettivo, GRRinPORT mira a definire un set di buone pratiche per la gestione di rifiuti e reflui, in accordo con i principi della valorizzazione delle risorse e dell’economia circolare. Le buone pratiche sono rivolte a enti gestori e utenti delle aree portuali e potranno essere estese a tutti i porti dell’area del Programma e, in prospettiva, a tutto il bacino del Mediterraneo.
Altro…
top

Video

Progetto Life SEPOSSO - Il trapianto di Posidonia di S. Marinella e Civitavecchia23 luglio 2018Progetto Life SEPOSSO - Il trapianto di Posidonia di S. Marinella e Civitavecchia
Il progetto LIFE “SEPOSSO” (Supporting Environmental governance for the POSidonia oceanica Sustainable transplanting Operations), di cui Ispra è capofila, affronta la complessa questione del trapianto della Posidonia oceanica al fine di compensare i danni causati dalla costruzione di opere o infrastrutture costiere. “SEPOSSO” intende anche sensibilizzare la cittadinanza sul rispetto e l’importanza delle praterie di Posidonia oceanica, habitat marino prioritario. Si parte dal caso studio di Civitavecchia-Santa Marinella, dove è stato effettuato il primo e più esteso trapianto di Posidonia del Mediterraneo.
Altro…
top

Documentari

Spot Progetto INDICIT07 giugno 2018Spot Progetto INDICIT

Il progetto europeo Indicit utilizza le tartarughe marine Caretta caretta come indicatori dell’impatto della plastica sugli animali del Mediterraneo. Le Carette caretta sono largamente diffuse in vari habitat e hanno la caratteristica di ingerire i rifiuti marini. Oltre all’Ispra, Indicit vede coinvolti partner internazionali di Grecia, Spagna, Canarie, Azzorre, Francia, Tunisia e Turchia.

Altro…
top