Azioni sul documento
In primo piano
Workshop “EMAS nella Pubblica Amministrazione. Esperienze a confronto e possibili prospettive”30 maggio 2016Workshop “EMAS nella Pubblica Amministrazione. Esperienze a confronto e possibili prospettive”

Alla luce dell’importante esperienza condotta in ambito nazionale in tema di registrazioni EMAS della Pubblica Amministrazione, il Comitato per l’Ecolabel - Ecoaudit e l’ISPRA, Servizio Interdipartimentale per le Certificazioni Ambientali, organizzano un momento di incontro e di dibattito sull’utilizzo di EMAS da parte delle Amministrazioni Locali quale strumento di gestione del territorio, al fine di verificare la possibilità di nuove opportunità applicative dello stesso nella definizione di strategie territoriali innovative.

ISPRA

19 maggio 2016Approvata dal Senato la legge istitutiva del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 19 maggio 2016  il Senato ha approvato a larga maggioranza (173 favorevoli, 2 contrari e 44 astenuti) il disegno di legge che istituisce il “Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente e disciplina dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale”. Il provvedimento torna ora a Montecitorio per il varo definitivo.
Sul primo numero della Newsletter del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente, l’intervista al Presidente del Consiglio Federale e Presidente dell’ISPRA Bernardo De Bernardinis.

Intervista al Presidente dell’ISPRA, Bernardo De Bernardinis

Altro…
top

Pubblicazioni

Rapporto nazionale pesticidi nelle acque. Dati 2013-201412 maggio 2016Rapporto nazionale pesticidi nelle acque. Dati 2013-2014
L’ISPRA ha realizzato il rapporto nazionale sulla presenza di pesticidi nelle acque al fine di fornire su base regolare le informazioni sulla qualità della risorsa idrica in relazione ai rischi di tali sostanze. Il rapporto è il risultato di una complessa attività che coinvolge le Regioni e le Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente, che effettuano le indagini sul territorio e trasmettono i dati all’ISPRA, che a sua volta svolge un compito di indirizzo tecnico-scientifico e valutazione delle informazioni. Il rapporto presenta i risultati del monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque superficiali e sotterrane svolto negli anni 2013-2014; i risultati nel dettaglio regionale sono esaminati nella seconda parte del rapporto.
Altro…
top

Linked Open Data

Linked Open Data25 marzo 2016Linked Open Data

Il progetto pilota “Linked ISPRA” prevede la trasformazione di quattro set di dati in Linked Open Data. Gli insiemi di dati scelti per la pubblicazione in formato LOD riguardano i dati in “tempo reale” raccolti dalle reti di monitoraggio ISPRA relativi alle altezze di marea, di onda con associati dati meteorologici, quelli del consumo del suolo e infine i dati inerenti gli interventi pubblici per la difesa del suolo.

Altro…
top

Documentari

Colori profondi del Mediterraneo13 aprile 2016Colori profondi del Mediterraneo

"Colori profondi del Mediterraneo" racconta l’avvincente percorso che, negli ultimi 10 anni, ha portato alla scoperta di affascinanti ambienti marini, inattesi per la ricchezza dei loro paesaggi e la bellezza delle specie che li popolano, nelle profondità del Mediterraneo (100-500 m). Un piccolo robot filoguidato (ROV) ha permesso di stravolgere le conoscenze sulle comunità profonde mediterranee e di mostrare quali risorse il nostro mare custodisce.

Altro…
top

Sicurezza nucleare

26 aprile 2016L’ISPRA partecipa al “Tavolo della Trasparenza” sulla disattivazione della centrale di Caorso
Si è tenuta lo scorso 20 aprile presso la sala consiliare del Comune di Caorso la prima riunione del “Tavolo della Trasparenza” sulla disattivazione della centrale di Caorso organizzato dalla Regione Emilia Romagna. Il rappresentante del Dipartimento nucleare, rischio tecnologico e industriale dell’Istituto ha tenuto una relazione sugli aspetti autorizzativi e di controllo, con particolare riferimento alle modalità di gestione delle operazioni di disattivazione nel rispetto dei requisiti di sicurezza nucleare ed di radioprotezione.
Altro…
top