Azioni sul documento
In primo piano
Le grandi sfide urbane: cambiamenti climatici e qualità ambientale31 marzo 2015Le grandi sfide urbane: cambiamenti climatici e qualità ambientale

La questione urbana sta assumendo un’importanza crescente nel dibattito sullo sviluppo sostenibile del territorio. Sulla base del lavoro svolto dal Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (ISPRA/ARPA/APPA), con il Rapporto sulla qualità dell’ambiente urbano - edizione 2014 e con il Focus dedicato ai cambiamenti climatici, ISPRA e Sapienza Università di Roma/DICEA organizzano un  momento di riflessione sull’attuale capacità di valutazione della qualità ambientale nelle città italiane rispetto ai grandi temi della mitigazione e dell’adattamento ai cambiamenti climatici.

Pubblicazioni

Strategie di intervento per la difesa del mare e delle zone costiere dagli inquinamenti accidentali da idrocarburi e da altre sostanze nocive27 marzo 2015Strategie di intervento per la difesa del mare e delle zone costiere dagli inquinamenti accidentali da idrocarburi e da altre sostanze nocive
L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) ha avuto mandato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare di realizzare uno strumento tecnico-operativo a supporto delle azioni poste in essere dai soggetti istituzionalmente competenti all’interno del sistema nazionale di intervento per la difesa del mare e delle zone costiere a seguito di sversamenti accidentali in mare da idrocarburi e/o altre sostanze tossico nocive (HNS).
Altro…
top

Sicurezza nucleare

Criteri per la localizzazione del Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi04 giugno 2014Criteri per la localizzazione del Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi

La gestione in sicurezza dei rifiuti radioattivi richiede una soluzione adeguata e le caratteristiche del sito nel quale viene localizzato un impianto di smaltimento di rifiuti radioattivi, unitamente a quelle del condizionamento dei rifiuti e delle strutture ingegneristiche dell’installazione, devono garantire il confinamento e l’isolamento dei radionuclidi dalla biosfera al fine di assicurare nel tempo la protezione della popolazione, dell’ambiente e dei beni.

Altro…
top

Ideambiente

Ideambiente n. 3/201408 gennaio 2015Ideambiente n. 3/2014

Tra i temi del nuovo numero di Ideambiente, la Strategia Marina e i suoi obiettivi, le tecnologie satellitari e il progetto europeo Copernicus, il clima e le iniziative internazionali. All’interno, numerose curiosità e approfondimenti.

Altro…
top

Documentari

Foresta, legno, energia: una filiera28 novembre 2014Foresta, legno, energia: una filiera
La strategia forestale europea del 2013 fa fortemente leva sul concetto di “cascadting aproach”, o uso a cascata del legno. In che cosa consiste? Fondamentalmente, nel promuovere un uso efficiente e razionale della risorsa legno, semplicemente destinando il materiale prelevato dal bosco secondo quella che è la destinazione d’uso più naturale, adeguata e, per quanto possibile, a più alto valore aggiunto, cercando di valorizzare, anzitutto, l’impiego industriale e la trasformazione, e soltanto per gli scarti residui, nonché per sottoprodotti, un impiego ad uso energetico.
Altro…
top

Strategia marina

Strategia Marina08 agosto 2014Strategia Marina

Risultati della consultazione pubblica

La Consultazione pubblica sulla Marine Strategy, avviata il 9 giugno e conclusa il 9 luglio 2014, è uno strumento messo in atto per sondare l’opinione dei cittadini e degli addetti ai lavori in merito a quanto è stato realizzato finora per l’attuazione della Direttiva sulla Strategia Marina e per coinvolgerli in maniera attiva nell’individuazione della strategia più idonea per raggiungere il buono stato ambientale dei mari italiani a partire dai Programmi di monitoraggio.

Altro…
top
Eventi
Roma, Sala del Chiostro Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale - via Eudossiana 18,
31 marzo 2015 - 31 marzo 2015
Le grandi sfide urbane: cambiamenti climatici e qualità ambientale
Chioggia, Museo Civico della Laguna,
28 marzo 2015 - 28 marzo 2015
Presentazione dei risultati del progetto GAP2 (Creare un ponte tra pescatori, ricercatori e portatori di interesse) e del Quaderno di Ricerca Marina “Un futuro per la pesca in alto Adriatico".
Roma, sede ISPRA, via V. Brancati, 60,
04 marzo 2015 - 04 marzo 2015
Workshop progetto LINKVIT: Giornata formativa sulla Direttiva INSPIRE
Roma,
03 marzo 2015 - 06 marzo 2015
2° Meeting annuale del progetto europeo AQUATRACE
Roma, Complesso monumentale di S. Michele a Ripa - Via di S. Michele 25,
03 marzo 2015 - 03 marzo 2015
Ambiente e Beni culturali. La collaborazione ISPRA-IsCR per una politica di manutenzione, tutela e valorizzazione
Roma, Auditorium del Ministero dell'Ambiente ,
24 febbraio 2015 - 24 febbraio 2015
Progettare, costruire ed abitare sostenibile
Altri eventi…